11.9.16

Paganese beffata nel finale, l'ex Orlando regala il derby alla Casertana.

Altra beffa per la Paganese che nel finale perde un punto che sarebbe stato meritato. Il derby è della Casertana, che vince all’88’ grazie al gol di Luca Orlando, l’ex della partita. Comunque applausi a scena aperta per gli azzurrostellati che hanno giocato una gran partita e non meritavano tale epilogo. Buoni segnali, si è vista una squadra in palla nonostante la condizione non ottimale di alcuni giocatori, ma questo era inevitabile. 

Nessuna sorpresa per la Paganese, con Grassadonia che schiera il 4-3-3 pronosticato alla vigilia. E la Paganese non tradisce, visto che il gioco è quello che piace al tecnico salernitano. E le migliori occasioni del primo tempo sono proprio della Paganese. Gli azzurrostellati sono pericolosi al 7’ e al 24’ con Zerbo, il quale per due volte manda il pallone alto in girata. La Casertana è pericolosa con qualche ripartenza che però non sorprende la squadra di casa. Gli ospiti si fanno vedere con un colpo di testa di Orlando al quarto d’ora e con qualche altra folata di Giannone e Ciotola, poi nulla più. Nell’ultima parte della frazione sale in cattedra la Paganese, pericolosissima ancora con Zerbo, il più attivo dei suoi. L’esterno destro rientra e calcia col sinistro, colpendo il palo. Prima del riposo altro brivido per Ginestra, che rimedia in extremis sul velenoso tiro-cross di Dicuonzo. 

Ripresa dai ritmi più bassi, con la sfida che si ravviva solo nel finale. A dieci dalla fine un’occasione per parte. Orlando in spaccata non impatta, sul capovolgimento di fronte, la Paganese spreca su traversone di Reginaldo. Al brasiliano, subentrato a Iunco, viene negato il gol al 39’ da uno strepitoso Potenza che lo anticipa in extremis. L’epilogo finale è da beffa vera. Carlini affonda sulla sinistra, Silvestri lascia scorrere il pallone ed Orlando, tutto solo, realizza nonostante il tentato intervento di Marruocco. 

IL TABELLINO

PAGANESE (4-3-3): Marruocco, Dicuonzo, Alcibiade, Silvestri, Della Corte; Parlati (34’st Maiorano), Pestrin, Deli; Zerbo (21’st Celiento), Iunco (8’st Reginaldo), Cicerelli. A disp. Chiriac, Mansi, Bernardini, Stoia, Festa, Tagliavacche, Sburlino. All. Grassadonia
CASERTANA (4-3-3): Ginestra, Finizio, Potenza, Rainone, Pezzella (6’st Ramos); De Marco (24’st Carriero), Matute, Giorno; Giannone, Orlando, Ciotola (15’st Carlini). A disp. Anacoura, Fontanelli, Lorenzini, Rajcic, D’Alterio, De Filippo, Colli, Taurino. All. Tedesco
ARBITRO: Matteo Proietti di Terni (Urselli – Pacifico)
MARCATORI: 43’st Orlando
NOTE: Spettatori 2000 circa di cui 150 da Caserta. Al 29’st allontanato Grassadonia per proteste. Ammoniti: De Marco, Finizio, Alcibiade, Parlati, Matute, Dicuonzo, Reginaldo, Rainone, Orlando. Angoli: 12-4. Recupero: 1’st; 5’st 

Da www.paganesecalcio.com

No comments: