22.12.16

A Natale non mancano i regali. Il Francavilla ringrazia e batte la Paganese per 2-0.

Anche prima di Natale la Paganese ovviamente conferma la sua vena generosa e confeziona due regali per laVirtus Francavilla. I pugliesi ringraziano e vincono 2-0, chiudendo un 2016 da urlo. Ancora rimpianti per gli azzurrostellati: tutto sommato buona la condotta di gara fino al gol, nato da una clamorosa ingenuità di Silvestri. Nel finale arriva anche il raddoppio dei biancazzurri con Pastore. Da rivedere la reazione tutt'altro che veemente dopo lo svantaggio.

La Paganese parte bene, si rende pericolosa su qualche calcio d'angolo anche se i primi botti della gara li fa partire la formazione di casa, con due conclusioni dalla distanza (di Alessandro al 5' e Prezioso al 10') che trovanoChiriac attento. Il match non decolla e si vive a fiammate, che dalla metà del primo tempo in poi sono solo azzurrostellate. Al 24', su schema da calcio d'angolo, Tagliavacche ci prova dal limite, ma un difensore biancazzurro salva sulla linea. Poco prima della mezz'ora si mette in proprio Deli, il quale supera tre avversari e con un mancino potente chiama Albertazzi alla risposta. Il primo tempo si chiude con un bolide di Cicerelli su punizione, sul quale il numero uno della Virtus, sostituto del titolare Casadei ex della sfida, è attento.

La ripresa comincia con la migliore occasione della Paganese, con un tiro-cross di Deli che attraversa tutto lo specchio della porta con Cicerelli e Iunco che non arrivano al tap-in. Poi il solito blackout che costa carissimo alla squadra di Grassadonia, che in un minuto prima rischia e poi va in svantaggio. Galdean colpisce il palo con un tiro dalla distanza, poi Alessandro realizza a porta vuota ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Il vantaggio pugliese arriva comunque dopo pochi secondi. Silvestri si disinteressa incredibilmente di una palla indirizzata ad Abate, che scarta il regalo e batte Chiriac sul primo palo. La reazione della Paganese sta tutta in un'opportunità avuta al quarto d'ora da Iunco, che di fronte ad Albertazzi, conclude male col portiere che blocca in due tempi. Al 26' Deli si rende protagonista di un'altra azione personale, con un tiro che dal cuore dell'area di rigore sorvola di poco la traversa. Alla mezz'ora, però, a complicare i piani di rimonta della Paganese è Alcibiade, appena rientrato dalla squalifica, che si becca il secondo cartellino giallo e viene espulso: non ci sarà contro il Matera. La Paganese prova a pareggiarla, ma eccezion fatta per le due punizioni di Cicerelli e Zerbo fuori misura non si segnalano occasioni. Anzi è la Virtus a trovare il 2-0 nel recupero, con la sgroppata di Pastore con la gentile collaborazione di Chiriac.

Danilo Sorrentino - © Paganesemania

No comments: