22.12.16

Grassadonia è stufo: "Prendere certi gol è inammissibile. Regaliamo gol da venti partite".

Spietato e giusto come sempre nelle analisi. Gianluca Grassadonia, al termine di Virtus Francavilla-Paganese, ovviamente parla di "regalo confezionato per Natale" al Francavilla, riferendosi chiaramento al primo gol dei pugliesi. "Nel secondo tempo abbiamo spianato loro una fantastica autostrada a tre corsie. Chi sblocca queste partite ha poi la possibilità di interpretare e spostare gli equilibri come vuole. E' andata così. Dopo il regalo abbiamo avuto l'occasione per pareggiare, non ci siamo riusciti, ma le occasioni migliori al primo tempo le abbiamo avute noi, avremmo dovuto capitalizzare lì. Onore e merito al Francavilla che ha sfruttato le nostre indecisioni e ha vinto. La analizzo così, a malincuore torniamo a casa a mani vuote". Fino al vantaggio di Abate, gli azzurrostellati sembravano in controllo totale del match. "La nostra partita è finita al quarto d'ora, dopo l'1-0 e il gol sbagliato da Iunco. L'espulsione ci ha ammazzato ma nonostante questo siamo stati sempre in avanti. Fino al vantaggio del Francavilla avevamo impostato bene la partita, non rischiando nulla se non sul palo. Anche prima del gol abbiamo avuto l'occasione con Deli. Abbiamo disputato una buona partita, non era facile giocare su questo campo. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, siamo stati meno belli e più efficaci del solito, però abbiamo regalato anche oggi. Ha inciso il regalo che abbiamo fatto noi, se fossimo andati in vantaggio prima noi sarebbe stato diverso. Dobbiamo fare mea culpa, perchè abbiamo creato tanto e non abbiamo concretizzato".
Sull'episodio che ha sbloccato la gara, Grassadonia non riesce a capacitarsi dell'errore di Silvestri. "Non conosco il motivo e non voglio saperlo perchè quella palla non è stata spazzata, ma è stata lasciata lì e non è stata accompagnata. Fare questi regali è inammissibile, è la ventesima partita che commettiamo questi errori, è un campionato che regaliamo gol e partite agli avversari. Il primo gol di oggi è l'emblema del nostro campionato. Mi dispiace perchè so quanto i giocatori si impegnino e ci tengano. E' una gravissima lacuna che ci portiamo dietro, è una sconfitta immeritata, frutto di episodi che non abbiamo sfruttato".

Danilo Sorrentino - © Paganesemania

No comments: