12.3.17

Fusco: "Un passo alla volta, ma con questa determinazione tutto è possibile".


Una Paganese brava e fortunata ottiene un preziosissimo successo nel derby con la Juve Stabia. Umore alle stelle in casa azzurrostellata, classifica che si fa più bella ma Grassadoniae i suoi mantengono un profilo basso. Vista la squalifica del tecnico salernitano, i commenti in sala stampa sono affidati al suo vice, Luca Fusco"Avevamo studiato bene la Juve Stabia e abbiamo cercato di togliere loro la fonte del gioco che era Capodaglio. Abbiamo sofferto nel primo tempo, dove la Juve Stabia ha avuto un maggiore predominio territoriale anche se non abbiamo rischiato tanto. Siamo stati anche fortunati a non subire gol e poi nel secondo tempo abbiamo sfruttato le occasioni che sapevamo che la Juve Stabia ci avrebbe concesso. Voglio fare un plauso alla squadra perchè mi è piaciuta nella fase di non possesso, dove si è sacrificata tanto. In questa sconfitta della Juve Stabia ci sono anche i nostri meriti, perchè è vero che loro non stanno attraversando un periodo facile ma hanno dimostrato di essere una buona squadra. Siamo stati bravi anche noi a limitarli".
Ed ora la Paganese può davvero pensare ad un altro campionato, visto che si è avvicinata alla zona playoff. Fusco, però, prova a non pensarci. "Poco più di un mese fa lottavamo per evitare i playout - ricorda l'allenatore in seconda della Paganese mentre ora con i risultati delle ultime cinque partite, in cui abbiamo raccolto quattro vittorie e un pareggio, è stato fatto un passo in avanti, ci siamo allontanati dalla zona calda ma pensiamo prima a salvarci. Dobbiamo ragionare facendo un passettino alla volta. Naturalmente ci guardiamo dietro con la speranza di inserirci in avanti e migliorare la nostra classifica, è difficile ma non è impossibile giocando con questa determinazione". 
La determinazione che anche nel derby di Castellammare di Stabia hanno messo in campo i giovani azzurrostellati. "La nostra è una squadra giovane, quasi del tutto costruita a gennaio e quindi c'è bisogno ancora di lavorare. La società è stata brava ad individuare giovane bravi e di prospettiva, ma soprattutto pronti che possono soltanto migliorare da qui alla fine. Andiamo avanti con l'entusiasmo e la voglia che hanno questi ragazzi". 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

No comments: